Corsi

Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)

Tecniche per la conduzione di impianti tecnici navali

L’Ente di Formazione FORMARE s.c.a r.l. – Polo Nazionale Formazione per lo Shipping, in collaborazione con i seguenti partner costituiti in ATS IMAT s.r.l., I.S.I.S.S. “Cristoforo Colombo”, I.I.S.S. “F.Caracciolo – G.da Procida”, Dipartimento di Ingegneria – Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Augusta Offshore s.p.a., Grimaldi Euromed s.p.a. e Synergas s.r.l., organizza un corso gratuito della durata di 800 ore rivolto a 20 allievi e 4 uditori.

Finalità dell’intervento formativo e figura professionale

L’intervento è finalizzato a formare la figura professionale di Tecnico Superiore “Tecniche per la conduzione di impianti tecnici navi” (specializzazione nazionale IFTS di riferimento “Tecniche di installazione e manutenzione di impianti civili e industriali” di cui al DI 7/02/2013). La specializzazione tecnica superiore proposta intende quindi formare e addestrare i giovani del territorio campano, a quelle competenze tecniche specialistiche relative all’installazione, manutenzione e messa in funzione di impianti di propulsione e mezzi ausiliari, presenti nei locali macchina delle navi. Ciò anche favorendo il rilascio di abilitazioni obbligatorie richieste per il conseguimento del titolo di Ufficiale di Macchina, titolo professionale che risulta altamente richiesto dal mercato del lavoro e dalle società armatoriali campane e nazionali.

Durata e articolazione del percorso

Il percorso prevede le seguenti azioni: informazione e accoglienza; accompagnamento e orientamento; attività di formazione e placement; stage.
La durata del corso di formazione è di 800 ore, di cui 480 ore d’aula, 320 ore di stage. Il corso avrà inizio nel mese di febbraio 2019.
Gli allievi ammessi al corso, previa domanda scritta, potranno fare richiesta di accreditamento competenze in ingresso e riconoscimento di eventuali crediti, allegando una documentazione che certifichi le competenze e conoscenze acquisite in altri percorsi formativi/universitari.
La documentazione presentata dall’ allievo verrà presa in esame e verificata da parte di un apposito gruppo di lavoro (CTS) che riconoscerà il credito e strutturerà un percorso personalizzato.
Il corso è strutturato in n. 8 unità formative capitalizzabili (UFC) e singolarmente certificabili,
ovvero:

  • Azione di accompagnamento per il bilancio delle competenze e il supporto al placement;
  • Gestione delle relazioni all’ interno del gruppo di lavoro e adozione di modalità di comunicazione e comportamenti per una corretta gestione della leadership e del team, anche mediante l’utilizzo della lingua inglese;
  • Assumere comportamenti e strategie funzionali ad un’efficace ed efficiente esecuzione delle attività nelle organizzazioni marittime, in accordo alla normativa in materia di gestione della nave, gestione sicurezza e qualità e disciplina dei contratti di lavoro;
  • Principi e concetti matematici per la risoluzione delle criticità nei processi di installazione, funzionamento e manutenzione degli impianti di propulsione;
  • Procedure organizzative del servizio di installazione e manutenzione di impianti tecnici delle navi;
  • Gestione delle attività di riparazione e manutenzione macchinari, utensili e apparati di bordo;
  • Curare il corretto funzionamento elettrico, elettronico e meccanico degli impianti e degli apparati elettrici ed elettronici del locale macchina;
  • Conduzione dell’attività meccanica navale a livello operativo.

Destinatari e requisiti di accesso

  • Il corso prevede la partecipazione di 20 allievi effettivi e 4 uditori, giovani occupati, disoccupati o inoccupati dai 18 fino a 34 anni non compiuti alla data di scadenza della domanda di partecipazione, residenti nella Regione Campania e che non hanno frequentato negli ultimi 12 mesi un corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo. Per accedere alle selezioni è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
  •  diploma di istruzione secondaria superiore;
  •  diploma professionale di tecnico di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 20 c. 1
    lettera c);
  •  ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 2 comma 5.
    L’accesso alle selezioni è consentito anche a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accertamento delle competenze acquisite anche in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione di cui al Regolamento adottato con decreto Ministro Pubblica Istruzione 22 agosto
    2007, n. 139.

Modalità e termini di partecipazione

Il candidato dovrà presentare alla Segreteria dell’Ente la documentazione di seguito indicata:

  • domanda di ammissione al corso, redatta sull’apposito modello “Allegato A” del bando;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento e codice fiscale;
  • autocertificazione del/i titolo/i di studio posseduto/i;
  • autocertificazione sulla condizione lavorativa;
  • curriculum datato e sottoscritto;
  • (per i candidati diversamente abili) certificato di invalidità e  diagnosi funzionale dell’ASL di appartenenza.

    La domanda di ammissione, corredata della suddetta documentazione, dovrà essere presentata a mano presso le sedi seguenti:
    FORMARE – Polo Nazionale Formazione per lo Shipping c/o  Marelab s.c.ar.l. – Via Sant’Aspreno n. 13 – Napoli;
    I.S.I.S.S. “Cristoforo Colombo” – Corso V. Emanuele (Villa Comunale) – Torre del Greco (Na);
    IISS “F. Caracciolo – G. da Procida” – Via Principe Umberto n. 40 – Procida (NA);
    o spedita a mezzo posta raccomandata al seguente indirizzo:

  • FORMARE – Polo Nazionale Formazione per lo Shipping – Viale Oleandri n. 1 PinetaMare – 81030 Castelvolturno (Ce).

    Le domande dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno 06 febbraio 2019.
    Non fa fede il timbro postale.
    La modulistica è disponibile presso le sedi suindicate (nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13) ed è scaricabile cliccando i link che seguono.